Barry Gifford – Il mondo di Roy

 

Torna il protagonista di Wyoming, il giovane Roy, in una raccolta di storie
nelle quali piccoli episodi di vita quotidiana si trasformano in abbaglianti epifanie.

«Nelle storie di Gifford vive ancora lo spirito della grande letteratura americana,
quella che da Mark Twain, passando per Jack Kerouac, arriva a Don DeLillo»
Robinson, la Repubblica

«Ogni storia di Gifford apre il vaso di Pandora e libera emozioni incontenibili.
Non c’è nessuno come Barry Gifford, questo è il motivo migliore per leggerlo»
Richard Dyer

 

 

 

ISBN: 9788832036565
Pagine: 592
Prezzo: € 25
Formato: 14×20 brossura con alette
Traduzione e prefazione di Michela Carpi
In libreria da settembre 2022

Disponibile su AmazonBookdealer

LEGGI LE PRIME PAGINE

Il mondo di Roy raccoglie i racconti brevi, a volte brevissimi, che Barry Gifford ha scritto nel corso di decenni, tutti con protagonista il giovane, irresistibile Roy, suo palese alter ego. Un bambino, poi adolescente, che si muove tra le strade di Chicago e d’America tra la fine degli anni Quaranta e l’inizio dei Sessanta, dipanando il ritratto di un tempo e di un luogo che non esistono più. Come nota l’autore: “Quel tempo e quei luoghi abitati da Roy possono essere scomparsi ma a me è stato lasciato il compito di salvare i ricordi, i sogni e le riflessioni”.
Ragazzino apparentemente ingenuo ma invece acuto, con uno spirito romantico e uno spiccato senso dell’ironia, Roy vive tutto quello che gli capita di vivere, osserva tutto quello che gli riesce di osservare. Appassionato di film d’avventura, scrittore in erba e amante alle prime armi, è un giovane che vediamo crescere pagina dopo pagina e affrontare con onesta franchezza ciò che la vita ha da offrire a lui e ai suoi compagni di viaggio. Un manipolo di amici spaesati, una coppia di genitori separati, un carosello di personaggi indimenticabili: malavitosi, sbandati, reietti, prostitute, ballerine senza un soldo, casalinghe senza prospettive. Adulti che vivono ai margini della società e che finiscono per diventare i maestri di vita di Roy, in un mondo tempestoso e dal futuro incerto in cui tenta di non finire alla deriva.
Il mondo di Roy è, a suo modo, il romanzo di formazione che Barry Gifford non ha mai scritto: una carrellata di diapositive piuttosto che un film, una storia che procede in modo ellittico, che mescola realtà e immaginazione e che dà forma, come in un sogno, a ricordi e desideri, speranze e paure, per tornare sempre lì dove solo la buona letteratura sa arrivare, nel cuore del personaggio e del lettore.

Barry Gifford

Sulla stampa e sui blog

Nel mondo di Roy vive la vecchia America su Il Giornale, di Seba Pezzani

In viaggio con mamma su Robinson, di Giancarlo De Cataldo

Ragazzacce, un estratto da Il mondo di Roy su Cattedrale

Condividi